6 novembre: una serata di solidarietà per Unicef

 

Serata_solidarieta_Unicef_englertLa serata del 6 novembre, ad ABCD, sarà all’insegna della solidarietà verso il bambini di tutte le guerre.

 

Dalle ore 20.00, presso la Sala A del Padiglione Blu, sarà un susseguirsi di appuntamenti: degustazioni di prodotti enogastronomici, accompagnate dalla lettura di brani letterari, la prima edizione del premio “Cibo di Civiltà, l’assegnazione di altri premi speciali e la presentazione del nuovo libro dell’artista e gourmet Fabio Patronelli, ma non solo: porterà il suo saluto il premio Nobel François Englert e, nel corso della serata, interverrà un ospite a sorpresa, oltre al quartetto Violeritos di Palazzo Bianco.

 

Difendere i bambini significa difendere il futuro del nostro pianeta. Il 6 novembre 2014 alle 20 il Salone ospiterà la Serata di Solidarietà per UNICEF, in sostegno dei bambini di tutte le guerre.

 

La serata è organizzata da Scappi’s, società che prende il nome dal grande gastronomo italiano del Rinascimento Bartolomeo Scappi e promuove un utilizzo etico ed ecosostenibile del cibo. Dopo un ringraziamento agli Angeli del Fango, che sono intervenuti per ripulire le strade di Genova nei giorni drammatici dell’alluvione, il pubblico riceverà il saluto del sopravvissuto alla Shoah e Premio Nobel per la Fisica nel 2013 François Englert.

 

Serata_solidarieta_Unicef_manifestoNel corso dell’evento saranno proposti momenti di “degustazione letteraria” di specialità dell’eccellenza gastronomica italiana, nel corso dei quali i sapori raffinati di cibi rari di altissima qualità saranno sottolineati da brani letterari dell’Umanesimo e del Rinascimento italiani: Dante, Petrarca, Lorenzo il Magnifico, Gaspara Stampa. Durante la serata interverrà un ospite a sorpresa, protagonista della canzone d’autore, mentre il quartetto Violeritos di Palazzo Bianco (Andrea Lagomarsino, Giorgia Less, Federica Pellizzetti e Valeria Trubino) eseguirà brani dal repertorio conviviale del Rinascimento italiano. La Serata di Solidarietà vedrà inoltre l’assegnazione del Premio “Cibo di Civiltà” a una personalità distintasi per l’impegno umanitario a tutela delle minoranze più vulnerabili e in particolar modo dell’infanzia. La giuria del Premio, fondato da Scappi’s, è presieduta da Giorgio Serbanescu e formata da operatori umanitari, scrittori e artisti per la pace. Premi Speciali “Cibo di Conoscenza” saranno consegnati a donne e uomini che lavorano per una cultura di pace e uguaglianza.

 

I bambini e i ragazzi presenti in sala riceveranno una copia del libro illustrato “Esopo nelle Valli di Tridentum” di Dario Picciau e Roberto Malini (Zandonai Editore). Tutti gli spettatori riceveranno inoltre, grazie alla Casa del Dolce di Cologna Veneta (VR), una confezione esclusiva di mandorlato di Cologna Veneta e un dolce La Piccola Arena, “special edition” con scatola in latta numerata disegnata dall’artista genovese Francesco Musante.

 

La gastronomia nei suoi aspetti culturali sarà protagonista della presentazione del libro, fresco di stampa, dell’artista e gourmet Fabio Patronelli “Nèttare, ambrosia e cibo degli dei” (Scappi’s Edizioni).

 

La preparazione gastronomica e il servizio di degustazione saranno curati dall’Istituto Alberghiero Nino Bergese di Genova. I prodotti tipici agroalimentari sono donati da alcune aziende italiane di eccellenza: Casa Caterina, Casa del Dolce, Salumificio Colombo, Cantine Garrone, Le Fresie, Birrificio Angelo Poretti, Tenute Riposo, Vigneti Valle Roncati. Presentano la Serata Daniela Malini, Roberto Malini e Giorgio Serbanescu.

 

 

Per ulteriori informazioni: info@scappis.com

 

 

 

 

Le presenze del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, del MIBACT e del MIUR ad ABCD

min lavoro

Logo_Mibact

Logo_Miur

Ultime news

Logo_Genova