A bordo di SailOr per navigare verso le professioni del mare

SailOr

PROGETTO

 

MODULO PRENOTAZIONE 

CARTELLA STAMPA
PROGRAMMA LA SUPREMA

 

Si chiama SailOr ed è la nave dell’orientamento alle professioni del mare, quella su cui si imbarcheranno da Genova 600 studenti delle scuole secondarie di II grado di tutta Italia lunedì 11 novembre, proprio alla vigilia del Salone “ABCD+Orientamenti”, che prenderà il via, sempre nel capoluogo ligure, il 13 novembre 2013.

Meta del viaggio, che si concluderà il 15 novembre con la visita al Salone, sarà Palermo.
Tre giorni di navigazioSuperbane alla scoperta delle professioni del mare a bordo della nave “La Superba” della compagnia Grandi Navi Veloci dove momenti di formazione più tradizionali (lezioni frontali), si alterneranno a occasioni di dialogo e scambio con altri studenti, secondo il collaudato metodo del “peer to peer”, in cui sono gli stessi studenti a fare da tutor ai loro colleghi più giovani alle prese con la scelta del loro futuro.
Tra gli aspetti innovativi dell’esperienza ci sono anche alcuni momenti formativi rivolti agli insegnanti che potranno riguardare l’approfondimento della conoscenza delle opportunità del mercato del lavoro marittimo e portuale e, nell’ottica di un migliore orientamento professionale, le tecniche per rendere più efficace la comunicazione con gli studenti.
Tanti i partner che, coordinati da Agenzia Liguria Lavoro per conto di Regione Liguria, hanno già aderito all’iniziativa: dall’ITS Accademia della Marina Mercantile di Genova cui spetta il ruolo di coordinare l’iniziativa, agli Istituti Nautici S. Giorgio e C. Colombo di Genova e Camogli i cui studenti faranno da tutor ai compagni più giovani, dal MIUR e dall’Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria che saranno presenti con uno stand informativo sugli Its, a compagnie private come Grandi Navi Veloci e Costa Crociere, impegnate a presentare ai ragazzi le peculiarità delle varie professioni del mare. Saranno della partita anche la Guardia costiera-Capitaneria di porto e naturalmente l’Università degli Studi di Genova, per presentare le alte professionalità del mare e i Corsi liguri correlati.
Palermo-GenoaMa lavorare in mare non significa solamente navigare. Ecco allora che il Genoa Port Center, in collaborazione con Assagenti e l’associazione degli spedizionieri Spediporto, cureranno la visita degli studenti nel porto di Genova allo scopo di presentare i mestieri del porto. E naturalmente, trattandosi dello scalo genovese, non può mancare una visita all’Acquario e al Museo del Mare.
Tutta la crociera per la Sicilia e ritorno, sarà animata da Suq Genova, che presenterà il tema del lavoro sul mare da una prospettiva artistica e culturale.
Durante la navigazione studenti e insegnanti avranno l’opportunità di “bordeggiare” tra Infopoint curati dai partner del progetto e realizzare la loro attività formativa con differenti modalità e strumentazioni, oltre ad incontrare e intervistare persone che lavorano in campo marittimo.
L’operatore turistico che curerà l’ospitalità e la partecipazione al viaggio degli studenti è Incoming Liguria.

 

 

Banner Tablet

Le presenze del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, del MIBACT e del MIUR ad ABCD

min lavoro

Logo_Mibact

Logo_Miur

News dal mondo della scuola