Al Fermi i compiti delle vacanze si fanno online e su Skype

Svolta al liceo di Sampierdarena: insegnanti connessi in rete anche ad agosto.

ragazzo pcGli studenti del Fermi potranno calcolare integrali e derivate sotto l’ombrellone. E se gli esercizi non verranno, niente paura: la matematica è più facile ai tempi di Skype. Basterà un clic per chiedere aiuto a professori e compagni, magari direttamente dalla spiaggia.

Il liceo scientifico Fermi di Sampierdarena inaugura i compiti delle vacanze on line, con spiegazioni, forum, quiz e videochat con i professori. “La scuola deve stare al passo con la tecnologia “, spiega Michele Lattarulo, preside del Fermi ed ex professore di matematica del liceo King. “Sperimentiamo una scuola sempre aperta, anche se su internet. Neppure ad agosto i ragazzi non devono essere lasciati soli”.

Sino allo scorso anno era proprio così. I corsi di recupero per i rimandati finivano a luglio, poi la scuola chiudeva e arrivederci a settembre, all’esame di riparazione. Quest’estate, invece, il liceo Fermi cambia rotta per quanto riguarda la matematica. Per ogni classe ci sarà una pagina sul sito della scuola, dove dal 20 luglio saranno proposte numerose attività. “I compiti di matematica sono i più difficili  -  continua il preside Lattarulo – Se lo studente ha delle difficoltà e non riesce ad andare avanti, chiude il libro e smette di fare gli esercizi. E’ nostro compito stargli vicino, per evitare che ciò possa accadere”.

Nel liceo Fermi on-line ce n’è per tutti i gusti: il programma è studiato nel dettaglio, giorno per giorno. Gli studenti troveranno

sul sito della scuola gli argomenti affrontati durante l’anno, una banca di esercizi integrerà quelli dei libri di testo. Ci sarà spazio anche per i giochi: ogni quattro giorni sarà pubblicato un quiz con domande a risposta breve, aperta e multipla. Si spazierà dagli insiemi ai logaritmi, dal piano cartesiano alla trigononometria. “L’aspetto più importante è mantenere la comunicazione tra studenti e professori – continua il preside Lattarulo  -  In questo modo lo studente sa che c’è sempre un professore disponibile. Anche la settimana di Ferragosto”.

Proprio per questo un insegnante sarà sempre raggiungibile via mail e gli studenti potranno incontrarsi in chat ogni momento: un docente, due ore a settimana, risponderà in tempo reale. Ma è la matematica su Skype la novità rivoluzionaria. Ogni classe ha in programma una videolezione a settimana: si potranno fare videochiamate di gruppo per discutere degli esercizi e capire gli errori, proprio come se si fosse in classe.

Il servizio terminerà il 31 agosto, giusto in tempo per l’inizio dell’anno scolastico. La scuola sarà di nuovo all’antica, e magari per la prima volta  -  andando a scuola sotto la pioggia autunnale qualcuno rimpiangerà la matematica delle vacanze. Quando le spiegazioni si ascoltavano in salotto, col computer sulle gambe, seduti in poltrona.

(14 luglio 2013 – di MASSIMILIANO SALVO – www.genova.repubblica.it)

Le presenze del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, del MIBACT e del MIUR ad ABCD

min lavoro

Logo_Mibact

Logo_Miur

Ultime news

Logo_Genova