Alternanza scuola lavoro, un fenomeno in crescita. Abcd+Orientamenti ospita la Prima convention nazionale sull’alternanza scuola lavoro

 

In sei anni il numero degli istituti scolastici che l’hanno adottata è cresciuto del 34,3%, così come il numero degli studenti che hanno aderito (+20,3%) e quello delle strutture ospitanti (+19,2%). Stiamo parlando dell’alternanza scuola lavoro, metodologia didattica innovativa del sistema dell’istruzione e della formazione rivolta agli studenti che hanno compiuto 15 anni.

I dati emergono dal monitoraggio sull’anno scolastico 2012/13 effettuato da Indire per conto del Miur e verranno presentati nel corso della Prima convention nazionale sull’alternanza scuola lavoro che si terrà al Salone Abcd+Orientamenti il 13 novembre.

Una giornata importante, per far dialogare tra loro istituzioni, scuole e aziende per ragionare insieme sulle opportunità di una metodologia che ha un forte valore orientativo per gli studenti, realizza un collegamento fattivo tra scuola e mondo del lavoro e rappresenta uno strumento utile agli istituti scolastici “per definire – si legge nel rapporto Indire – la loro nuova identità, attraverso l’approfondimento delle peculiarità degli indirizzi, curvandoli rispetto alle vocazioni e alle esigenze di crescita dei differenti territori”.

L’evento è promosso da Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, Indire, Regione Liguria. E’ prevista la partecipazione di Gabriele Toccafondi, Sottosegretario di Stato – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, che concluderà i lavori della mattinata. Nel pomeriggio si svolgerà un workshop con la presentazione di esperienze sull’alternanza.

Nell’ultimo anno scolastico, gli studenti che hanno seguito percorsi di alternanza scuola lavoro sono stati 227.886, pari all’8,7% della popolazione scolastica della scuola secondaria di secondo grado.

Le strutture che hanno ospitato gli studenti sono state 77.991, di cui il 58,2% sono imprese.

Dei 3.177 istituti coinvolti, il 44,4% sono professionali, il 34,2% tecnici, il 20% licei, 1,5% altri istituti. Essi hanno realizzato 11.600 percorsi, di cui 7.783 (67,1%) negli istituti professionali (di cui 6.043 nelle classi IV e V), 2.556 (22%) negli istituti tecnici, 903 (7,8%) nei licei e 86 (lo 0,7%) in altri istituti.

Se si vuole approfondire…

http://www.bdp.it/scuolavoro/

 

Le presenze del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, del MIBACT e del MIUR ad ABCD

min lavoro

Logo_Mibact

Logo_Miur

Ultime news

Logo_Genova