Color Your Life: giovani talenti cercasi

foto_color_your_lifeCreata da William Salice, COLOR YOUR LIFE è una fondazione che si occupa di valorizzare i giovani talenti ed aiutare i ragazzi a realizzare i propri sogni. Ne abbiamo parlato con la Professoressa Renata Crotti, collaboratrice della Fondazione.

 

COLOR YOUR LIFE è una fondazione no-profit che ha unamissione precisa: aiutare i giovani a conoscere se stessi, scoprire e valorizzare i propri talenti in campo artistico, scientifico e dei mestieri. La Fondazione propone ai ragazzi di terza media e delle scuole superiori di mettersi alla prova attraverso bandi di concorso chiamati COLORbandi.

 

I COLORbandi forniscono dei macro-temi su cui ogni candidato può elaborare un’idea originale. Nella realizzazione del lavoro, i ragazzi potranno dar libero sfogo alla creatività, utilizzando tutti i mezzi che desiderano: interviste, musica, video, disegni, racconti, fotografie e via dicendo.

 

Dunque, spiega la Prof.ssa Renata Crotti, i partecipanti a Color Campus non solo selezionati in base ai voti scolastici bensì sulla base di un documento di autopresentazione e su un progetto che devono preparare per partecipare al bando. Il progetto varia in base alle attitudini dei ragazzi: c’è chi presenterà un fumetto, chi una campagna pubblicitaria, chi un progetto di storia e via dicendo.

 

I ragazzi selezionati potranno partecipare alle attività di COLORcampus: si tratta di un soggiorno-studio  estivo: 14 giorni completamente gratuiti di soggiorno durante i quali si seguono lezioni di altissimo livello sugli argomenti più diversi e attuali.

 

Il Color Campus, prosegue la Docente, si trova a Loano, a duecento metri dal mare: i ragazzi iniziano dunque la loro giornata in spiaggia, dove le attività si svolgono parlando rigorosamente in inglese, sotto la guida di insegnati di madrelingua. Inoltre, nel corso della giornata sono previste attività di teatro, canto e così via, sempre sotto la guida dei coach di lingua inglese. Infine, i ragazzi si misurano con la rassegna stampa, commentando gli articoli. Insomma, sono molte le attività, che li fanno arrivare la sera stanchi ma contenti di aver lavorato molto.

 

Sono i ragazzi stessi, conclude Renata Crotti, a scrivere nelle loro relazioni che le attività di Color Campus li aiutano a sviluppare spirito critico e capacità di mediazione e collaborazione, lavorando in gruppo. Inoltre, si esercitano a parlare in gruppo, attraverso attività di public speaking.

 

Per ulteriori informazioni http://coloryourlife.it

 

 

 

Le presenze del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, del MIBACT e del MIUR ad ABCD

min lavoro

Logo_Mibact

Logo_Miur

Ultime news

Logo_Genova