EduTech

EduTech è una giovane società, con base a Trento, che studia e fornisce soluzioni interattive e multimediali per la didattica a istituzioni educative e accademiche, aziende ed enti pubblici. Attraverso il suo reparto di ricerca e sviluppo (un reparto caratterizzato da forti competenze pedagogiche e che si avvale di esperti in tecnologie emergenti), EduTech progetta forme e modelli multimediali per l’e-learning, percorsi di formazione all’utilizzo dei nuovi media e tecnologie, didattica interattiva a distanza, e nuovi supporti educativi mirati allo sviluppo delle abilità creative e narrative.

Quale novità porterete al Salone ABCD+Orientamenti?
Parteciperemo al salone per promuovere i-Theatre, un nostro nuovo prodotto,  già presentato con successo al BETT 2012 di Londra (British Education Training and Technologies), che entra ora nel mercato nazionale e internazionale. Ispirato alla valigia-carretto del cantastorie errante, i-Theatre è un nuovo sistema interattivo integrato per l’invenzione narrativa di storie multimediali.
Essendo dedicato all’infanzia (ai bambini tra i 4-10 anni di età), l’interazione nel complesso è studiata per risultare il più semplice e intuitiva possibile. Per facilitare la creazione di racconti animati, infatti, è utilizzato un linguaggio grafico essenziale, semplici feedback visivi e un’interfaccia tangibile, che si ricollega a oggetti tipici delle modalità esperienziali dei bambini e al piacere dei giochi di costruzione. i-Theatre è uno strumento versatile, perché permette un approccio graduale alla realizzazione di attività di narrazione. È basato, infatti, su diversi livelli di utilizzo e di possibilità creative: dal movimento di un singolo personaggio-sagoma, alla realizzazione di animazioni complesse che utilizzano la composizione di più ritagli; dalla rappresentazione di una singola scena fino ad arrivare alla costruzione di una storia più complessa.
Trattandosi di un prodotto innovativo e originale e totalmente concepito e dedicato per l’ambito educativo, la sua commercializzazione non può che andare di pari passo con le sperimentazioni didattico-pedagogiche negli ambienti per cui è pensato: scuola dell’infanzia e scuola primaria, sezioni educative di biblioteche, musei e istituzioni che si occupano di bisogni educativi speciali.
Per maggiori informazioni e per prenotare l’acquisto:www.i-Theatre.org

Le presenze del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, del MIBACT e del MIUR ad ABCD

min lavoro

Logo_Mibact

Logo_Miur

Ultime news

Logo_Genova