Osteopata: la professione del futuro

Isoi_logo“Andare dall’osteopata è ormai una consuetudine per numerosi europei. In Italia questa figura professionale è destinata a diventare un punto di riferimento per le persone attente alla salute.”

 

 

La Scuola Superiore di Osteopatia Italiana di Torino (piazza Bernini 12, www.ssoi.it, tel. 011/4472889), attiva da 7 anni, è impegnata in progetti di formazione che adottano standard elevati, seguendo i parametri fissati dall’Oms. Aderisce inoltre all’Osean, offrendo agli allievi la possibilità di frequentare stage all’estero.

 

 

Propone due percorsi di formazione: per accedere al Tempo Parziale occorre essere in possesso di laurea. Il secondo percorso (a Tempo Pieno) è aperto a tutti coloro in possesso di un diploma di Scuola media superiore. Si viene ammessi dopo aver superato un test motivazionale. La formazione prevede 5 anni di studio con frequenza obbligatoria di 3600 ore con lezioni teoriche, pratiche e un tirocinio clinico.

 

 

Al termine del percorso si è in possesso di conoscenze che permettono di lavorare fin da subito.

 

 

Il limite di iscrizione, ogni anno fissato in trenta unità, permette una formazione adeguata, per garantire a tutti di essere seguiti nella parte pratica nel modo migliore e raggiungere una formazione di alta qualità.

 

 

Info: www.isoi.it

Le presenze del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, del MIBACT e del MIUR ad ABCD

min lavoro

Logo_Mibact

Logo_Miur

Ultime news

Logo_Genova