Palazzo Reale di Napoli – Campania

Palazzo_Reale_Napoli_1 

 

Il Palazzo Reale di Napoli viene costruito a partire dall’anno 1600 dall’architetto Domenico Fontana per ospitare il re di Spagna Filippo III; è abitato nel Seicento dai Vicerè e dal 1734, con la nascita del Regno indipendente di Napoli, diventa la dimora dei Re Borbone. All’indomani dell’Unità d’Italia, è la sede dei Principi di Piemonte e nel 1919 viene donato allo Stato italiano da Vittorio Emanuele III di Savoia e aperto alla visita pubblica.

 

 

 

 

 

Cosa potrai visitare nel museo?

Palazzo_Reale_Napoli_2_scalone_onoreAttraverso il monumentale scalone d’Onore in marmo, decorato nel XIX secolo da Gaetano Genovese, i visitatori accedono al piano nobile, dove si trova l’”Appartamento di Etichetta” in cui il sovrano riceveva in forma ufficiale re, ambasciatori e diplomatici.

 

Il percorso di trenta sale termina nella Cappella Palatina, dedicata alla Vergine Assunta, dove è esposto un grande presepe, composto da 210 pastori.

 

Palazzo_Reale_Napoli_3_nativita

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lo sapevi che?

 

Palazzo_Reale_Napoli_4_teatro_corteLe porte dell’Appartamento Storico, realizzate nel Settecento, sono tutte uguali e tutte diverse; decorate su fondo d’oro, con motivi a grottesca, ognuna presenta un particolare diverso dall’altra…vieni a scoprirli!!!

 

La prima stanza che il visitatore incontra nel percorso è uno splendido Teatro di Corte, costrito da Ferdinando Fuga nel 1768 per le nozze tra Ferdinano IV di Borbone e Maria Carolina d’Austria. Il Teatro ancora oggi è usato per gli spettacoli e può contenere fino a 400 persone. Le pareti sono decorate da statue in cartapesta gessata di A. Viva, raffiguranti le Muse, divinità protettrici delle arti, Apollo, Minerva e Mercurio.

 

 

Informazioni:

Palazzo Reale di Napoli
Piazza Plebiscito,1 – 80132 Napoli
Ufficio Didattica e Servizi Educativi: Resp.: Annalisa Porzio; collaboratori: Antonella Delli Paoli – Stefano Gei
tel. 081/58008374/325
sbapsae-na.servizioeducativo@beniculturali.it

 

 

Le presenze del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, del MIBACT e del MIUR ad ABCD

min lavoro

Logo_Mibact

Logo_Miur

Ultime news

Logo_Genova