Il MiBACT a ABCD 2015

Logo_Mibact

Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo partecipa anche quest’anno – dal 3 al 5 novembre- al XII Salone dell’Educazione, dell’Orientamento e del Lavoro ABCD e ORIENTAMENTI, attraverso la Direzione Generale Educazione e Ricerca ed il Centro per i servizi educativi del museo e del territorio con un contributo mirato a sviluppare le opportunità poste in essere dalla riforma nazionale dell’istruzione.

 

 

 

Tre giornate che si confermano come importanti occasioni di confronto per il mondo della formazione, nelle quali il MiBACT incontrerà ed interagirà con i docenti, dirigenti scolastici, studenti e famiglie per scambiare e condividere informazioni volte a costruire esperienze concrete intorno ai beni culturali, nella consapevolezza che la cultura è bene comune e fondamento nella produzione di nuovi significativi processi sociali e di cittadinanza attiva.

 

 

 

Con l’obiettivo di rispondere alle attuali indicazioni europee in materia di formazione e per avvicinare i giovani alle diverse opportunità offerte dal mercato del lavoro, è interesse del Dicastero presentare in questa edizione i progetti relativi all’alternanza scuola-lavoro, in quanto strategia divenuta parte integrante dei percorsi dell’istruzione scolastica secondaria, dando continuità alle azioni di sistema messe in atto a seguito della sottoscrizione con il MIUR, del Protocollo d’Intesa del 20 maggio 2014.

 

 

 

In questa direzione è di particolare rilievo l’azione di coordinamento nazionale che svolge il Centro per i servizi del museo e del territorio (Sed), che opera nella produzione di valore dei beni culturali unitamente alla Rete dei servizi educativi del MiBACT, attiva su tutto il territorio nazionale e che costituisce un valido contributo istituzionale alla crescita culturale delle nuove generazioni e alla implementazione di format educativi di qualità, peraltro già inseriti come best practices in molti dei percorsi curricolari scolastici statali, quali validi sostegni alle politiche di educazione.

 

 

 

Sono consultabili i 1.170 percorsi formativi gratuiti, proposti per l’anno scolastico 2015-2016 nell’ Offerta formativa nazionale, sui siti della Direzione Generale Educazione e Ricerca: www.dg-er.beniculturali.it e del Sed: www.sed.beniculturali.it.

 

 

 

Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo intende dunque concorrere attivamente alla formazione di specifiche competenze di settore, prospettandone gli aspetti polifunzionali con il coinvolgimento di attori diversi, guardando con attenzione all’inclusione sociale, alle nuove tecnologie ed al consolidamento di filiere produttive pertinenti all’identità e allo sviluppo integrato dei territori.

 

 

 

Presso lo stand, il MiBACT propone quest’anno un allestimento creativo, ‘in itinere’, per la durata della manifestazione, con la partecipazione attiva degli studenti dei licei artistici, che sulle ‘tracce scritte’ indicate, creeranno manifesti colorati con i quali si ‘vestirà ‘lo spazio espositivo attraverso ‘performance creative’, che si alterneranno alla presentazione dei contributi culturali. Il giorno 5 novembre, a conclusione della manifestazione, i disegni e manifesti realizzati dai ragazzi, verranno sorteggiati tra il pubblico presente.

 

 

 

 

Sito del MiBACT www.beniculturali.it

 

Le presenze del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, del MIBACT e del MIUR ad ABCD

min lavoro

Logo_Mibact

Logo_Miur

Ultime news

Logo_Genova