Il MiBACT ad ABCD

Logo_MibactABCD+Orientamenti. Salone dell’educazione, dell’orientamento e del lavoro, giunto quest’anno alla XI edizione, si conferma come importante occasione di confronto per il mondo della formazione dei futuri cittadini. Ecco perché il Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo parteciperà ad ABCD, proponendo incontri dedicati agli insegnanti e laboratori per gli studenti: le parole del Direttore Generale per la valorizzazione del Patrimonio Culturale, Anna Maria Buzzi.

 

“Il Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, attraverso la Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale ed il Centro per i servizi educativi del museo e del territorio, partecipa alla manifestazione con un proprio stand, quest’anno, ancora con maggiore motivazione alla luce della firma del Protocollo d’Intesa con il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, avvenuta il 28 maggio u.s. In quest’ottica condivisa MiBACT-MIUR, le attività culturali emergono sempre più come processo attivo, produttivo e partecipativo in continua trasformazione, ma anche come espressione di un’identità da modellare e da ri-costruire costantemente per la formazione delle giovani generazioni.

 

Per l’edizione 2014 del Salone, le linee di indirizzo selezionate, riguardano le professioni ed i mestieri del patrimonio culturale – quali possibili sbocchi occupazionali per i giovani – anche in rapporto all’applicazione delle nuove tecnologie per la comunicazione, la fruizione e la valorizzazione dei beni turistico-territoriali. L’obiettivo è quello di offrire ai giovani e agli insegnanti gli aspetti tecnici legati al ‘saper fare’ che hanno caratterizzato, in termini di eccellenza, la nostra storia artistico-culturale in tutto il mondo.

 

Gli incontri per professori ed i laboratori didattici per gli studenti, unitamente all’Offerta formativa per l’anno scolastico 2014-2015, costituiscono un valido contributo istituzionale alla crescita culturale delle nuove generazioni e alla implementazione, attraverso la qualità dei format educativi proposti, peraltro già inseriti come best practices in molti dei percorsi curricolari scolastici statali, un valido sostegno alle politiche di educazione permanente. Le proposte sono consultabili sul sito del Centro, all’indirizzo www.sed.beniculturali.it”.

 

Direzione Generale per la valorizzazione del Patrimonio Culturale

Direttore Generale, Anna Maria Buzzi

 

 

Le presenze del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, del MIBACT e del MIUR ad ABCD

min lavoro

Logo_Mibact

Logo_Miur

Ultime news

Logo_Genova