Il Movimento delle “Avanguardie Educative”

 

Giovedì 6 novembre 2014 – 9,30/13,30
EVENTO DI LANCIO

 

 

La pratica educativa deve tener conto delle opportunità offerte dalle nuove tecnologie e dei cambiamenti richiesti dalla società della conoscenza.

 

L’utilizzo ragionato delle risorse e degli strumenti digitali potenzia, arricchisce e integra l’attività didattica, “muove” la classe, motiva e coinvolge gli studenti, stimola la partecipazione e l’apprendimento attivo, contribuisce allo sviluppo delle competenze trasversali.

 

 

Le ICT per il movimento delle «Avanguardie educative» non sono né ospiti sgraditi né protagonisti; offrono solo nuove opportunità per raggiungere gli obiettivi delle “buona scuola”: coinvolgere e motivare gli studenti nello studio, renderli protagonisti nella costruzione del sapere, sviluppare le competenze richieste oggi dalla società della conoscenza e dal mondo del lavoro.

 

La consapevolezza che le nuove tecnologie possano davvero trasformare il modello tradizionale della scuola si sta diffondendo in moltissime scuole italiane.

 

ll movimento delle Avanguardie educative è nato dall’iniziativa congiunta di INDIRE, che è l’Istituto di ricerca educativa che, fin dalla propria nascita nel 1925, si è sempre occupato di innovazione educativa, e di un primo gruppo di scuole che hanno sperimentato una o più delle idee alla base del movimento.

 

Avanguardie educative offrirà, alle scuole impegnate nella trasformazione radicale del modello educativo nelle sue varie dimensioni, la possibilità di alimentare la “galleria delle idee” e di partecipare alle iniziative previste su ciascuna delle proposte.

 

Il movimento si collegherà a tutti i gruppi di insegnanti, reti di scuole italiane ed internazionali esistenti che operano nella stessa direzione, e promuoverà ogni anno, a partire dal 2015, un’iniziativa nazionale sull’innovazione.

 

 

PROGRAMMA

 

ore 9.30 – 9.35
Video Introduttivo:
“Dai 5 spazi di apprendimento (ABCD Genova 2012) alle Avanguardie educative” (ABCD Genova 2014)

 

ore 9.40 – 10.15
Le Avanguardie educative un movimento d’innovazione per cambiare la Scuola
Intervento introduttivo a cura di GIOVANNI BIONDI, Presidente Indire

 

Il movimento di “Avanguardie educative”: come si aderisce, cosa significa adottare e proporre un’idea da sperimentare, Elisabetta Mughini, Indire

 

ore 10.20 – 12.30

Tavola rotonda
Le scuole innovative italiane: dove il cambiamento è già realtà!

 

moderata da Maria Agostinelli, RAIscuola

 

 

Cosa significa lavorare sulla trasformazione dello Spazio: nuovi ambienti e nuovi modi di far lezione
[Piccole clip di provocazione ]

 

Giro di domande ai dirigenti scolastici degli Istituti: IS Fermi – Mantova, IS Paciolo D’Annunzio – Fidenza, ITC Pacioli – Crema, IS Savoia Benincasa – Ancona, Liceo Classico Leone XIII – Milano, IC U. Amaldi – Rovereto di Cadeo,IC San Giorgio – Mantova.

 

ruotano a schermo anche le IDEE delle AVANGUARDIE EDUCATIVE su Teal, Debate, Spaced Learning, Contenuti didattici digitali

 

 

 

Cosa significa lavorare sulla trasformazione della variabile Tempo
[Piccole clip di provocazione ]

 

Giro di domande ai dirigenti scolastici degli Istituti: ITI Volta – Perugia, Liceo Classico Gioia – Piacenza, ITI Majorana – Brindisi, Istituto Comprensivo n.9 – Bologna, Liceo Scientifico e Musicale Bertolucci – Parma, ITC Piaggia – Lucca.

 

ruotano a schermo anche le IDEE delle AVANGUARDIE EDUCATIVE su Flipped Classroom, Compattazione orario, Aula laboratorio

 

 

Cosa significa trasformare i modelli e le metodologie didattiche nelle Scuole delle Avanguardie educative
[Piccole clip di provocazione ]

 

Giro di domande ai dirigenti scolastici degli istituti: ITI Gadda – Fornovo di Taro, IC Baccio da Montelupo – Montelupo Fiorentino, IC Bruno da Osimo – Osimo, IC Loreto Giannuario Solari – Loreto, ITI Majorana – Grugliasco, IS Malignani – Udine, ITC Tosi – Busto Arsizio, IS Pertini – Lucca, ITC e Liceo linguistico Marco Polo – Bari.

 

ruotano a schermo anche le IDEE delle AVANGUARDIE EDUCATIVE su Cooperative Learning, ICT LAB, Didattica per scenari

 

 

Dibattito aperto con il pubblico.

 

 

ore 13.00-13.30

Cerimonia di sottoscrizione del Manifesto di “Avanguardie educative” da parte dei Promotori/Fondatori

 

 

Scarica il pdf del programma

 

Le presenze del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, del MIBACT e del MIUR ad ABCD

min lavoro

Logo_Mibact

Logo_Miur

Ultime news

Logo_Genova