Parco Regionale Spina Verde

Itinerari alla scoperta della natura, dell’archeologia e della storia

 

Logo_Parco_SpinaverdeSulle colline a nord ovest di Como si estende per oltre 1100 ettari il Parco Regionale Spina Verde. Molte le attrattive del Parco, dalla natura, all’archeologia, alla storia. In particolare, il Parco Regionale Spina Verde propone ben diciassette attività rivolte agli alunni delle scuole, la maggior parte delle quali si svolge fra i sentieri del Parco, stimolando i più giovani a conoscere l’ambiente naturale e le vicende storiche del territorio.

 

Nel corso dei secoli il territorio del Parco è stato un importante crocevia di merci, persone e culture, grazie alla sua particolare conformazione morfologica e alla presenza di importanti vie di comunicazione tra Europa continentale e area mediterranea.

 

Attraverso i vari itinerari proposti, è possibile scoprire gli insediamenti risalenti alla protostoria, il medioevale castello Baradello nonché la vita nelle trincee durante la prima guerra mondiale. Quale memoriale migliore per il centenario della Grande Guerra, se non i resti monumentali della Linea Cadorna? Proprio lungo i sentieri del Parco Spina Verde, quasi al confine con la Svizzera, è possibile osservare i resti della poderosa opera di fortificazione permanente voluta dal generale Cadorna per difendere lo Stato Italiano da una possibile invasione tedesca ed eretta tra l’estate del 1915 e la primavera del 1918 .

 

2014_Castello_BaradelloFra i percorsi dedicati alla natura vi è un laboratorio organizzato con il contributo di LIFE+, che accompagnerà i ragazzi alla scoperta dell’ambiente “bosco”, delle aree umide e della fauna che esse ospitano, oltre ad avvicinarli alle politiche ambientali ed agli interventi messi concretamente in opera dal progetto LIFE.

 

Per saperne di più, http://www.spinaverde.it/

 

 

Le presenze del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, del MIBACT e del MIUR ad ABCD

min lavoro

Logo_Mibact

Logo_Miur

Ultime news

Logo_Genova