Passi affrettati

Dacia Maraini, la violenza sulle donne non ha alibi

Ad ABCD+Orientamenti un nutrito pubblico di studenti ha assistito alla rappresentazione di “Passi Affrettati“, la lettura scenica di un testo di Dacia Maraini che racconta la violenza sulle donne e che fa parte di un progetto di educazione ai sentimenti patrocinato da Amnesty International.  Al termine della rappresentazione, portata in scena dalla compagnia teatrale di Schegge di Mediterraneo – composta da giovani attori: Cristina Pasino, Irene Lamponi, Sarah Pesca, Luca Cicolella ed Emmanuele Aita – e realizzata dal Festival dell’Eccellenza al Femminile (www.eccellenzalfemminile.it), Fiorella Paoletti  responsabile Edu Liguria di Amnesty International Italia e Stella Acerno, responsabile comunicazione Genova di Amnesty International e Consuelo Barilari, Direttore Artistico del Festival dell’Eccellenza al Femminile, hanno dialogato telefonicamente, insieme ai ragazzi,con Dacia Maraini.

La scrittrice ha ricordato che “le storie che abbiamo sentito non sono da attribuire a un fatto geografico, questo non può essere un alibi, si tratta di pura violenza, che va condannata in quanto tale“.
Messaggi educativi sono stati lanciati ai ragazzi anche da Fiorella Paoletti e Stella che hanno invitato a pensare come la pratica della violenza non solo sia sbagliata, ma anche ci isoli dagli altri: “abbiamo tutti bisogno di relazionarci ad altri esseri umani, ma se non li amiamo rimaniamo soli“.
Bisogna INFORMARE E FORMARE perché nella scuola il riconoscimento delle differenze può diventare una possibilità, reale e praticabile, di crescita personale e collettiva, in una prospettiva di uguaglianza e di pari opportunità” ha aggiunto Consuelo Barilari.

 

Ad ABCD+Orientamenti “Passi affrettati”, il progetto di Dacia Maraini contro la violenza sulle donne

Venerdì 16 novembre ABCD+Orientamenti ospita la rappresentazione teatrale di “Passi Affrettati”, la lettura scenica del testo elaborato dalla scrittrice, poetessa, saggista, drammaturga e sceneggiatrice italiana Dacia Maraini.
 
“Passi affrettati” è un progetto educativo internazionale che l’autrice ha messo a disposizione della collettività per educare ai sentimenti e affinché fosse testimone contro la violenza di genere. Tra le pagine del libro e sul palcoscenico di un teatro Dacia Maraini racconta, infatti, 8 storie vere di violenza contro le donne, raccolte negli anni da Amnesty International e provenienti da tutto il mondo e da diversi contesti sociali.
 
A Genova “Passi affrettati” è realizzato per il Festival dell’Eccellenza al Femminile dalla compagnia Schegge di Mediterraneo, in collaborazione con la Fiera di Genova e con il patrocinio del Comune di Genova.
Lo spettacolo teatrale si svolgerà all’interno della manifestazione ABCD+Orientamenti, venerdì 16 novembre, ore 10.00, nell’Auditorium Sala Liguria della Fiera di Genova, dinnanzi a un pubblico composto da studenti provenienti dalle scuole medie inferiori (a partire dalla seconda media) e dalle scuole medie superiori. Dopo lo rappresentazione, vi sarà l’incontro/dibattito con i ragazzi presenti in sala, la  compilazione di un questionario e la distribuzione di materiale informativo.
Il progetto prevede un momento antecedente alla rappresentazione, in cui gli studenti con gli insegnanti, a scuola, vengono preparati e sensibilizzati sul tema della violenza di genere, anche attraverso la compilazione di un questionario e la raccolta di domande scritte dagli alunni.
 
Per maggiori informazioni e per aderire al progetto o, semplicemente, partecipare allo spettacolo, contattare:
Monica Avolio – Schegge di Mediterraneo
Tel.: 010 6048277
E-mail: prenotazioni@eccellenzalfemminile.it, segreteria@eccellenzalfemminile.it
www.eccellenzalfemminile.it

 

Le presenze del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, del MIBACT e del MIUR ad ABCD

min lavoro

Logo_Mibact

Logo_Miur

Ultime news

Logo_Genova