“Rio Verde”: suona esotico, eppure si trova in Italia, in Molise. “Ragazzi in viaggio” ci porta alla scoperta di una Regione ricca di sorprese, tra riserve naturali, gastronomia e sport invernali. Scopri l’offerta completa del tour operator, non solo in Italia.

“Ragazzi in viaggio “raccoglie una selezione di itinerari dedicati alla natura, arte, scienza e alla cultura storica di Italia ed Europa.

Il tour operator ha una lunga esperienza di lavoro nella progettazione didattica ed organizzazione di viaggi d’istruzione, le attività sono rivolte alle scuole primarie e secondarie, di primo e secondo grado ed istituti di grado superiore.

Gli insegnanti sono i protagonisti delle proposte educative e per questo, in diversi periodi dell’anno, si organizzano educational formativi dedicati alla presentazione della programmazione dei viaggi scolastici, la cui partecipazione appare come un momento di apprendimento e confronto tra i partecipanti.

Numerosi gli elementi distintivi delle proposte, che renderanno il viaggio prescelto oltre che formativo, un momento di socializzazione e divertimento.

L’attività di “Ragazzi in viaggio” prevede un confronto assiduo e costante con i dirigenti scolastici e professori, questo processo è determinante per comprendere al meglio le esigenze di tutti i clienti.

I veri protagonisti della selezione di viaggi sono però gli studenti, proprio per questo hanno realizzato differenti tipologie di itinerari suddivise per aree tematiche e fasce d’età.

Anche la scelta della durata del soggiorno è variabile. Si può preferire l’escursione della durata di un giorno, a soggiorni di 2 o 3 giorni. Per le mete all’estero invece, la permanenza si alterna tra i 4 ed i 5 giorni. Tutti i servizi comprendono visite guidate e sistemazione in pensione completa.

Il Molise, una terra da scoprire

Nella programmazione è stata inoltre sviluppata una sezione dedicata al turismo Incoming in Molise, regione per eccellenza in biodiversità, tradizioni enogastronomiche, culturali e sport invernali.

Gli itinerari presenti riguardano in particolar modo visite presso riserve naturali quali, “la Riserva di Monte di mezzo Mab”, censita dall’Unesco tra i patrimoni dell’Umanità; la riserva delle “Cascate del Rio Verde” cascate naturali di grande rilevanza scientifica per posizione e per microclima esistente e non ultimo, la visita presso il “Giardino della Flora Appenninica” che propone diverse attività legate all’educazione ambientale, con visite guidate  anche per chi affetto da disabilità e laboratori di approfondimento. Un’offerta che si pone l’obiettivo di mostrare alle nuove generazioni l’inestimabile patrimonio naturalistico presente in questa regione tutta da scoprire.

Ovviamente, non si poteva trascurare l’aspetto culturale e storico di questo luogo incantato bloccato nel tempo. Per questo la programmazione è stata arricchita di innumerevoli e differenti attività culturali, come la visita alla “Fonderia Campane Marinelli” la più antica del genere a livello mondiale per la fusione delle campane e la visita al “Museo Paleolitico” che comprende una seria di padiglioni, fruibili nell’ambito di un percorso didattico-espositivo. Per gli appassionati di archeologia è d’obbligo una passeggiata a 1027 m di quota per poter ammirare il “Teatro Tempio Italico” di Pietrabbondante. Una visita guidata che accompagnerà i ragazzi in una bellissima avventura nel mondo dei Sanniti.

Anche le Scienze fanno parte della nostra proposta didattica. Tutti con il naso all’insù per la visita presso l’Osservatorio astronomico “Leopoldo del Re” di San Pietro Avellana, al cui interno lavorano fisici e astrofisici qualificati. Per gli appassionati di tecnologia una visita presso la “Centrale idroelettrica di Presenzano” sarà sicuramente apprezzata. Tipica centrale a ciclo chiuso e la più grande centrale di questo tipo costruita in Italia, una delle maggiori in tutta Europa.

L’Alto Molise non è solo natura, arte e scienza ma anche gastronomia. Con la visita al “Caseificio Di Nucci” si potrà assistere alla produzione di prodotti tipici caseari ed immergersi in un’irresistibile degustazione.

Il tour operator ha pensato anche ai più golosi senza distinzione di età, e consiglia la visita guidata presso il laboratorio artigianale dolciario “LabbateMazziotta”, con tanti assaggi di buon cioccolato artigianale.

E per gli sportivi? Una piacevolissima vacanza sulla neve con corsi di sci per grandi e piccini.

L’integrazione tra i servizi di accoglienza già noti e l’attività del Tour Operator completano sinergicamente l’offerta turistica di Incoming grazie al complesso Alberghiero sito in Capracotta che dispone di un totale di 50 camere. Sia l’Hotel Capracotta *** sia l’Albergo Conte Max sono finemente ed elegantemente arredati con ampie camere panoramiche sulla vallata e sul paese circostante. Elementi come sicurezza e qualità strutturale, permettono di godere di un soggiorno in piena tranquillità.

La ristorazione è a cura dello chef del ristorante “il Ginepro” interno alla struttura principale.  Vengono offerti piatti tipici della cucina Molisana, antica per preparazione e tradizione, ricchi d’ ingredienti di prima scelta il cui territorio Molisano è genuinamente ricco. Per gli ospiti di “Ragazzi in viaggio”, disponibilità di pensione completa. Inoltre, tenendo conto che tutti i clienti sono speciali, il Ginepro può fornire su richiesta menu per intolleranze alimentari ed allergie.

Oltre il Molise… Mete italiane ed europee

L’impegnativa attività di programmazione Incoming non ha distratto l’interesse del tour operator verso una pianificazione rivolta anche alle altre magnifiche regioni Italiane e paesi Europei.

Le destinazioni Italiane si ampliano dal Veneto al Piemonte, dalla Toscana al Lazio, dalla Campania fino a raggiungere la magnifica Puglia. Gli itinerari proposti toccheranno i punti di più ricco interesse storico ed artistico del nostro patrimonio Italiano, tutte le visite sono guidate ed ai professori sarà affiancato un team leader che accompagnerà gli ospiti durante tutta la durata del viaggio, assicurandosi la buona riuscita del viaggio e fornendo supporto in caso di necessità.

Tutti gli studenti sono affascinati dalle mete estere e l’Europa è ormai diventata la seconda casa di “Ragazzi in viaggio”. Il tour operator ha pensato di realizzare itinerari all’interno della Comunità Europea, cercando di soddisfare la tipica curiosità giovanile e la voglia di scoprire nuovi luoghi e realtà. Perdersi tra i canali di Amsterdam, ammirare le opere di Van Gogh oppure lasciarsi affascinare dai vicoli di Lisbona e dai suoi vividi musei ad ogni angolo di strada.

“Il nostro lavoro è fatto dei vostri desideri, i nostri viaggi dalla vostra curiosità e voglia di esplorare.

Che siate insegnanti o studenti, siete perfetti per essere i nostri compagni di viaggio.“