Registro.it

 

Ludoteca del Registro .it.  Insegnare ai bambini le risorse e i rischi della Rete – Presentazione dati 2013.

a) perchè avete deciso di partecipare a ABCD + Orientamenti?

Il progetto Ludoteca .it, nato nel 2011 per iniziativa del Registro .it , anagrafe dei domini .it che opera all’interno dell’Istituto di Informatica e Telematica del Cnr, è dedicato alla diffusione della cultura di Internet nelle scuole primarie. I bambini in età scolare sono ormai nativi digitali, utenti più o meno esperti dei principali strumenti tecnologici che si trovano nelle nostre case: pc, tablet, smartphone. Per questo è importante proporre loro un percorso educativo dedicato all’uso consapevole e sicuro del web a partire dalla scuola elementare, unendo il gioco all’apprendimento, per stimolare una corretta comprensione di questo media come straordinario strumento di conoscenza ed evidenziarne al tempo stesso i rischi. In questi tre anni l’iniziativa è stata portata in oltre 35 classi prevalentemente toscane, raccogliendo ottimi risultati in termini di risultati formativi. Abcd rappresenta un’occasione importante per far conoscere il progetto a un pubblico ampio di “addetti ai lavori”, descrivendone le premesse metodologiche, gli obiettivi, l’offerta formativa e i risultati ottenuti.

 

b) quali sono le principali novità/argomenti/servizi che presenterete nel 2013 a Genova?
Nel nostro seminario presenteremo il progetto e i dati raccolti dall’esperienza nelle classi. In particolare la Ludoteca .it propone due percorsi formativi, il primo orientato a fornire le basi per conoscere il funzionamento della Rete attraverso strumenti didattici tradizionali che spaziano da materiale cartaceo a divertenti giochi di gruppo.
Il secondo percorso, dedicato all’utilizzo consapevole dei principali strumenti della Rete, prevede una parte 2.0, con la visione dei cartoni animati “Navighiamo sicuri con il Prof. Ittì” su temi legati alla sicurezza (tutela della privacy e identità nei social network, virus informatici, net addiction) e l’utilizzo di tablet con i quali i bambini possono creare elaborati multimediali.  In particolare, quest’anno il ciclo dei cartoni animati si arricchisce di un nuovo episodio dedicato all’importanza della verifica dell’attendibilità e qualità dei contenuti su Internet.
La parte del seminario dedicata ai dati offre una fotografia molto precisa del rapporto che i bambini delle scuole primarie, tra quelle che abbiamo incontrato, hanno con il media Internet e permette di comprendere abitudini, comportamenti, bisogni.

 

c)  quali sono le vostre aspettative sul 2014
La nostra attività nelle scuole prosegue per tutto il 2014 in parallelo naturalmente al monitoraggio dei risultati.
A questo proposito stiamo elaborando nuovi sondaggi destinati a bambini e insegnanti che possano fornire indicatori utili per descrivere in modo ancora più approfondito le modalità di utilizzo di Internet da parte dei nativi digitali.  

 

d)  il vostro SOGNO.  Essendo il 2013 l’anniversario del discorso di Martin L.King “I have a Dream”, stiamo chiedendo a tutti di raccontarci il loro sogno in relazione all’educazione, al lavoro o all’essere cittadini in Italia.

 

Con questa iniziativa vorremmo contribuire a rendere la scuola italiana più 2.0, riducendo il gap che la separa dalla realtà dei nativi digitali. Con l’aggiunta di nuovi moduli formativi che prevedono l’utilizzo di tablet, il progetto diventa un vero e proprio laboratorio di “mediazione didattica” dedicata a Internet, alla sicurezza informatica e ai nuovi linguaggi digitali. Proponendo questo progetto alle scuole auspichiamo quindi di contribuire a rendere i bambini futuri utenti consapevoli e autori di contenuti di qualità della Rete.

 

 

Le presenze del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, del MIBACT e del MIUR ad ABCD

min lavoro

Logo_Mibact

Logo_Miur

Ultime news

Logo_Genova