Reti, scuola digitale, start up e schoolraising al centro di ABCD 2015

Reti, scuola digitale, start up e schoolraising al centro di ABCD 2015 – il Salone italiano dell’educazione in programma in Fiera a Genova dal 3 al 5 novembre

Infanzia in primo piano con laboratori e convegni

 

 

 

Torna a Genova in Fiera, da martedì 3 a giovedì 5 novembre, ABCD – Salone italiano dell’Educazione. Tre giornate infrasettimanali, scelte ad hoc per facilitarne la visita, rappresentano il momento più importante a livello nazionale per il mondo dell’istruzione, dove docenti, dirigenti scolastici, studenti e famiglie diventano protagonisti, interagiscono, scambiano conoscenze e buone pratiche, trovano soluzioni per ogni esigenza didattica e formativa e hanno l’occasione di dialogare con il MIUR-Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Nel padiglione Blu del quartiere fieristico, accanto ad ABCD, dedicato a tecnologie, turismo, formazione e infanzia, i visitatori troveranno, come sempre, Orientamenti Junior, una bussola per gli alunni di terza media che si apprestano a scegliere il loro futuro percorso di studi, promosso dalla Regione Liguria in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale e la Città Metropolitana di Genova, e Orientamenti Senior, una iniziativa finanziata dal Fondo Sociale Europeo e promossa dalla Regione Liguria, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria e l’Università di Genova, per offrire informazioni, strumenti e occasioni di dialogo con il mondo dell’istruzione, della formazione, dell’università e del lavoro.

 

 

ABCD 2015 fa parte di #costruiamocilfuturo, il concept promosso dalla Regione Liguria per valorizzare cinque manifestazioni di pregio dedicate in particolare ai giovani, al sistema educativo, ai temi scientifici, alle nuove tecnologie, al lavoro, all’orientamento e alle professioni del mare. Comprende il Festival della scienza, dal 22 ottobre al 1° novembre, poi seguono ABCD e ORIENTAMENTI , dal 3 al 5 novembre, il Forum Internazionale dell’Orientamento il 4 novembre e Sailor, la nave dell’orientamento alle professioni del mare, dal 7 al 10 novembre. Occasioni di conoscenza per docenti, studenti e famiglie per prepararsi ad accettare nuove sfide e a cogliere nuove opportunità in una società che cambia al ritmo sempre più incalzante di scoperte e innovazioni.

 

 

I focus di ABCD, da undici anni punto di riferimento italiano per il settore dell’education, sono quest’anno reti, scuola digitale, start up e ricerca fondi per i progetti scolastici. Temi che saranno approfonditi grazie a R.T.S.-Reti Territoriali Scolastiche Bassano del Grappa e a Impara Digitale, l’associazione nata nel 2012 per promuovere lo sviluppo di modalità didattiche innovative per la scuola digitale. Il programma sta suscitando grandissimo interesse tra gli addetti ai lavori e ogni giornata avrà una sua specificità.
Il 3 novembre si debutta con RUN – La scuola italiana corre con le reti, coordinato da R.T.S., con appuntamenti al dialogo e alla collaborazione tra le reti (formali, non formali, a tema, territoriali, virtuali..), i movimenti e le comunità di pratica che in questi ultimi anni hanno sviluppato innovazione, migliorando notevolmente la qualità della scuola italiana. Parteciperà Riccardo Luna, digital champion, cioè referente per l’Italia per la politica dell’Agenda Digitale Europea. L’obiettivo è condividere le migliori esperienze, mettendo a sistema tutti gli attori del mondo della scuola italiana che contano su risorse professionali eccellenti contribuendo, dal basso, al cambiamento e al miglioramento della scuola.
Tablet School – il Meeting nazionale degli studenti sulla scuola digitale è in calendario per mercoledì 4 novembre. Dianora Bardi del Centro Studi Impara Digitale, spiegherà la Classe Scomposta (metodo Bardi – Impara Digitale). A seguire laboratori didattici innovativi, dibattiti tra docenti, studenti e mondo dell’impresa in un contraddittorio aperto e libero e presentazione del Curriculum Mapping, il progetto realizzato con Fondazione Telecom Italia per la mappatura dei corsi di studio: uno strumento per facilitare la condivisione di programmi tra docenti, per accumulare sapere rendendolo confrontabile.
Giovedì 5 novembre l’attenzione si concentrerà su Start up e finanziamento delle scuole, il secondo appuntamento coordinato da Impara Digitale. Dopo l’introduzione di Roberto Carraro, autore dell’APP immersive per la mostra su Leonardo Da Vinci al Palazzo Reale di Milano, una delle prime applicazioni dei visori di realtà virtuale nel campo dei beni culturali, seguiranno gli incontri con le start-up più innovative del momento, l’aggiornamento sui PON con gli esperti Antonio Bove e Gianluca Apicella e, nel pomeriggio, gli interventi su schoolraising e crowdfunding per finanziare i progetti scolastici.

 

 

Infanzia: laboratori montessoriani, convegni e attività per i docenti
Grazie al Comune di Genova, che con il suo Manifesto Pedagogico dei Servizi per l’Infanzia rappresenta un punto di riferimento specifico importante per tutti gli operatori dell’infanzia, ABCD ospita i laboratori per lo scambio di esperienze dedicati a docenti ed educatori, per i bambini uno spazio “Montessoriano” dove esprimere liberamente la creatività. Nutrito il calendario degli incontri proposti dall’assessorato alla Scuola e alle Politiche giovanili: martedì 3 novembre il convegno Montessori “Nutrire l’immagine: una condizione fondamentale per il nostro tempo”, con la partecipazione di Roberto Regni, docente di pedagogia all’Università LUMSA di Roma e dello scrittore e insegnante Adriano Lorenzoni; mercoledì 4 novembre la presentazione di “Stai in una scuola sicura”, un gioco per bambini, ideato da Cristina Lubrano per imparare in maniera divertente i comportamenti più adeguati da adottare in caso di emergenza e un evento sulla ristorazione scolastica dedicato alla scelte alimentari e all’esperienza genovese in tema di linee guida per le allergie e le intolleranze alimentari. Il programma del 4 si chiude con la presentazione del seminario “Il tempo e la libertà di pensare la scuola”, tre giorni di studio organizzati per il 13, il 20 e il 25 ottobre,da ALipsi – Associazione Lacaniana Italiana di psicoanalisi e Arcidiocesi di Genova – Caritas Diocesana. “Coast to Coast, Ecuador –Genova, azioni per il benessere dei bambini e delle famiglie” svilupperà, nella mattinata di giovedì 5 novembre, gli aspetti legati alla dimensione multiculturale e interculturale, all’integrazione e ai servizi per i bambini della comunità ecuadoriana genovese. Nel pomeriggio sarà presentata #Grandiabbastanza: i ragazzi e le ragazze propongono miglioramenti per il loro territorio”, una interessante esperienza di partecipazione che ha visto protagonisti i ragazzi dei Centri Aggregativi di buona parte dei municipi della città.

 

 

Tecnologia, turismo e orientamento il cuore espositivo di ABCD
Ad affiancare le proposte tecnologiche più innovative per la scuola del futuro e l’ingresso del social network didattico Fidenia, il mondo dei viaggi d’istruzione e degli operatori specializzati nei soggiorni linguistici all’estero si presenta con tour operator specializzati, vettori, parchi tematici, siti ed enti di promozione, tra cui Urban Campus, Reggia di Venaria, Turismo Torino, Pro loco Fogliano Redipuglia, Etnaland, Keluar, D’uva workshop, Volterra e Grimaldi lines, Easy School of Languages e Aspect Education Ltd, mentre il settore dell’orientamento ingrossa le sue file annoverando la presenza di ’Università Bocconi, Università Cattaneo LIUC, Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, IULM – Università di Lingue e Scienze della Comunicazione, Goethe Institute Genua, Alpha Test, ESL-Education Italia, IED-Istituto Europeo Design, IADA, Nuova Accademia – NABA, Università degli studi ecampus.

 

 

ABCD e ORIENTAMENTI sono aperti nel Padiglione Blu della Fiera di Genova dalle 9 alle 18.30. Mercoledì 4 novembre l’apertura è prolungata fino alle 22.00 per agevolare la presenza delle famiglie.

 

 

Info in costante aggiornamento su: www.abcd-online.it

 

Ufficio stampa Fiera di Genova Tel. 010.5391211 – giusi.feleppa@fiera.ge.it

 

12 ottobre 2015

 

Scarica il comunicato in pdf

 

Le presenze del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, del MIBACT e del MIUR ad ABCD

min lavoro

Logo_Mibact

Logo_Miur

Ultime news

Logo_Genova