Il Salone delle Famiglie

foto_abcd_2013Si chiama Salone ABCD+Orientamenti e si legge famiglie. Perché il Salone quest’anno vuole dedicare ai genitori eventi, approfondimenti, convegni e tempo. Tempo a disposizione per parlare, discutere e per scoprire l’offerta formativa del territorio e aiutarli nella scelta, sempre difficile, di orientare i loro figli, verso il futuro scolastico e lavorativo.

 

Proprio per questo, per agevolare le famiglie, che di giorno lavorano e non possono accompagnare i figli, il Salone quest’anno resterà aperto anche alla sera: giovedì 6 novembre, infatti, la chiusura sarà posticipata alle ore 23 e la serata offrirà un ricco programma di iniziative.

 

Nel pomeriggio del 6 Novembre presso l’area “scuola del futuro”, verrà ospitata la tappa della buona scuola in tour si svolgerà il dibattito organizzato dal Miur e dall’Ufficio Scolastico regionale, la “Buona Scuola dibattito con i genitori”, l’occasione per approfondire i 12 temi proposti dal Governo quali “Mai più precari”, “Dal 2016 si entra solo per concorso”, “Basta supplenze”, “La scuola fa carriera: qualità, valutazione e merito”, “La scuola si aggiorna: formazione e innovazione”, “Scuola di vetro: dati e profili on line”, “Sblocca scuola”, “Scuola digitale”,“Cultura in corpore sano”, “Le nuove alfabetizzazioni”, “Fondata sul lavoro” e  “La scuola per tutti, tutti per la scuola”.

 

A seguire, dalle 20 alle 22.30, sempre  nell’area “scuola del futuro”, si svolgerà poi il laboratorio “Genitori 2.0: l’uso delle nuove tecnologie nei compiti a casa” organizzato da ELKM-Dibris Università degli Studi di Genova in collaborazione con ARSEL Liguria, che punterà a far acquisire ai genitori le competenze base con elementi tecnici, spiegati nel loro valore didattico ed educativo e pedagogico, per fare una ricerca, creare una presentazione e studiare su un e-book. Il seminario, dopo una breve indagine conoscitiva iniziale, sarà strutturato in quattro moduli. Grazie ai facilitatori ECPT, i genitori effettueranno una ricerca in rete, produrranno un documento di testo impaginato graficamente, realizzeranno una vera e propria presentazione e impareranno a leggere le diverse tipologie di e-book: pdf, multimediale, epub, con l’ausilio di una LIM. Per partecipare a questo evento è necessaria iscriversi!

 

 

 

Tornano poi, a grande richiesta, i laboratori per i genitori (http://www.abcd-online.it/laboratori-genitori/) organizzati dalla Provincia di Genova che ogni anno registrano il tutto esaurito. Tutti i pomeriggi, dalle 17 alle 18.30, i “Laboratori di orientamento informativo sulla Riforma e di aiuto alla scelta” affronteranno, con le famiglie degli studenti delle scuole secondarie di I grado, preventivamente iscritti, il difficile tema della scelta della scuola superiore.

E di orientamento alla scelta dell’Università si parlerà invece giovedì 6, nella sala H, dalle ore 17 alle 19 e venerdì 7, sempre in sala H, dalle 15.30 alle 16.30 nei laboratori per i genitori proposti dell’Università degli Studi di Genova. Una importante novità di questa edizione che nasce dall’esigenza di venire incontro ai tanti genitori che ogni anno si rivolgono al Salone dell’Immatricolazione e ai Saloncini regionali per avere informazioni ad esempio sugli sbocchi lavorativi dei diversi corsi di laurea e per conoscere le lauree brevi o i nuovi corsi. Tanti i dubbi che le famiglie hanno, in particolar modo in un momento così complicato, per questo i laboratori sono stati pensati proprio per interagire con i genitori e per dare loro strumenti idonei a farli diventare un valido supporto alla scelta dei ragazzi che deve rimanere, comunque, autonoma.

Paola Castellazzo

Le presenze del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, del MIBACT e del MIUR ad ABCD

min lavoro

Logo_Mibact

Logo_Miur

Ultime news

Logo_Genova